SEZIONI NOTIZIE

Un capolavoro di Dybala stende l'Atletico 1-0: Juve show, è 1a nel girone

di Stefano Pontoni
Vedi letture
Foto

La prima vera Juventus di Maurizio Sarri vince contro l'Atetico Madrid e conquista il primato nel girone Champions con un turno d'anticipo. E' la prima vera Juve di Sarri. Che gioca e abbaglia, luce di Champions, stella d'Europa, ma che da un lato è il gol e l'arcobaleno di Paulo Dybala, dall'altra Cristiano Ronaldo. Che non è ancora un caso, ma che certo è in difficoltà. Bianco e nero, perché la perfezione è solo la gioia ultima e allora i dettagli possono esser presto scordati. Però Dybala, scelto da Sarri in luogo di Higuain, così come Bentancur per Khedira e Danilo per Cuadrado, gode di una serata da grande artista. Al ventesimo fa uno stop che è maradoniano, minuti più tardi ubriaca l'Atletico, fa sbracciare Simeone e s'incunea serpentino nella difesa avversaria. Al quarantacinquesimo batte una punizione da una mattonella dove i giocatori, quelli normali, ma pure quelli solo bravi, crossano o tirano forte in mezzo. Lui no. Quasi dalla linea di fondo spara forte, curvo, infingardo. Oblak non fa l'Oblak ma lì non te l'aspetti e allora viene accecato anche lui da tanta bellezza.

Poi c'è Cristiano Ronaldo, che al sessantesimo ha una prateria davanti. Lui e il portiere avversario, a partire dalla propria metà campo. Come i centometristi, come Ronaldo. Solo che Partey corre, rincorre, recupera. Lo dribbla, poi tira e la palla finisce alle stelle. Lo Stadium alza il volume e grida "Cristiano Cristiano", contro il cielo, perché lassù era abituato a vederlo. Lui ci prova, ma è ronaldo, non Ronaldo. E' in un'altra serata fisicamente e forse anche psicologicamente minuscola. Sicché il cambio al settantaseiesimo, dentro Higuain ma fuori Dybala, è motivo di più spunti. Uno su tutti: Cristiano ha bisogno del gol, di fiducia, perché nell'economia fisica per un robot così non cambiano certo quindici minuti in meno.

Poi c'è la Juventus, che stasera è stata la prima vera Juventus di Sarri mentre l'Atletico Madrid ha vissuto di singhiozzi e di poc'altro. De Ligt e Bonucci, l'intesa è sembrata deliziosa, ogni scelta dell'allenatore azzeccata. Di brividi e occasioni non se ne sono avuti e viste troppe. Però in fondo il Cholismo è questo, lo spettacolo nel dimenticatoio e quel pragmatismo che stasera c'è stato ma non abbastanza. Dall'altra una Juve solida e compatta. Una Joya per gli occhi. Ma con un Cristiano Ronaldo che fatica a essere Cristiano Ronaldo, nel gioco e nei numeri. Quello che conta, però, per la Vecchia Signora è uno solo. Primo posto nel girone con una giornata d'anticipo. Altro che processi. Sorrisi e campioni.

Altre notizie
Venerdì 26 giugno 2020
00:28 Primo Piano Lampard consegna il titolo al Liverpool. Reds campioni d'Inghilterra dopo 30 anni
Giovedì 25 giugno 2020
10:03 Liga L'arma in più che non ti aspetti: Marcos Llorente, un nuovo attaccante per il Cholo 10:00 Liga Liga, Real Madrid-Maiorca 2-0: Vinicius e Ramos riportano in testa i blancos 09:58 Serie A Atalanta, chiuso il cerchio con la Lazio: quinta vittoria in remuntada per i nerazzurri 09:57 Calciomercato Sono le ore decisive per l'affare tra Arthur e la Juventus: maxi plusvalenza per i due club 09:55 Premier League Liverpool-Crystal Palace 4-0, i reds possono diventare campioni domani senza giocare
Martedì 23 giugno 2020
00:38 Premier League Liverpool verso la 19a Premier League della sua storia. Reds campioni se... 00:03 Storia Zinedine Zidane, dai successi in campo alla storia sulla panchina del Real
Lunedì 22 giugno 2020
23:59 Serie A La Juve c’è: 2-0 al Bologna, firmato CR7-Dybala. Sarri ritrova la vittoria e lancia la volata 23:58 Premier League Premier League, manita del Manchester City: è 5-0 contro il Burnley 21:19 Primo Piano Champions a rischio? Chiusa la regione di Lisbona per focolaio Covid. A rischio la Final Eight
Domenica 21 giugno 2020
23:34 Champions League Champions, la Final Eight non piace a Gasperini: "Volevo portare in giro tanti bergamaschi" 23:33 Liga Real Madrid, Zidane riesuma James: è tornato titolare 136 giorni giorni dopo 23:30 Serie A Serie A, l'Atalanta riprende da dove aveva lasciato: show nerazzurro, col Sassuolo termina 4-1 23:30 Premier League Premier League, il Liverpool riprende con un 0-0: senza gol il derby con l'Everton
Sabato 20 giugno 2020
17:03 Calciomercato Chelsea, la lista dei sacrificabili per arrivare ad Havertz: ci sono Marcos Alonso e Kanté 16:59 News Addio Mario Corso, un uomo vero 16:57 Champions League PSG, Neymar punta forte sulla Champions: "Occasione storica, vogliamo vincerla"
Venerdì 19 giugno 2020
11:53 News Come sapere se un sito di scommesse online è sicuro 01:29 Liga Asensio, ritorno in grande stile: gol al primo pallone toccato. Non giocava da 13 mesi