SEZIONI NOTIZIE

Genk-Napoli, The Day After: una gara da vincere che è stato meglio non perdere

di Walter Vitale
Vedi letture
Foto

l Napoli si lecca le ferite dopo il pareggio contro il modesto Genk. La squadra di Ancelotti torna dal Belgio con un pareggio amaro e con la consapevolezza di aver sprecato un’occasione ghiottissima. La prima cosa che viene in mente, ovviamente, è lo 0-0 di Belgrado dello scorso anno che per molti fu il risultato che eliminò il Napoli. Ma la Champions, insegna che nulla è dovuto e che nessuna gara, anche quelle apparentemente facili, è vinta prima di essere giocata. Lo scorso anno, per esempio, il Liverpool che poi quella Coppa avrebbe alzato al cielo, nel girone perse tre gare su sei, perdendo malamente proprio a Belgrado. In questa edizione invece l’Inter pareggia a fatica in casa contro lo Slavia Praga ed il Real Madrid fa lo stesso contro il Brugge. Insomma, è chiaro che in Europa partite facili non esistono. Perché il Napoli non ha vinto? Le ragioni potrebbero essere ricercate in tanti motivi, ma quello che più salta agli occhi è la poca concretezza degli avanti azzurri. L’idea di Ancelotti può piacere o meno, ma gli azzurri, per l’occasione in bianco (in tutti i sensi), nella prima mezz’ora di gara hanno sprecato l’impossibile. Tre i legni colpiti (due da Milik ed uno da Callejon) due le occasioni incredibilmente fallite (una da Milik e l’altra da Callejon) ed allora ogni discorso tattico fa a farsi benedire. Esiste una legge non scritta nel calcio: “Se non segni, non vinci le partite”. Il Napoli non ha segnato, ma come spesso accade, alla fine ha rischiato pure di perderla (vedi gara col Cagliari). Ancelotti deve ringraziare il suo numero uno Alex Meret che in barba all’esperienza ha tirato fuori interventi da vero campione. Vietato abbattersi per un pareggio esterno in Europa, anche perché la classifica del girone sorride agli azzurri. Il Napoli guida il girone E con quattro punti, davanti al Liverpool ed al Salisburgo che ne hanno tre. Proprio contro i ragazzi terribili della Red Bull ci sarà il doppio confronto decisivo. Dovesse il Napoli venire fuori con quattro punti dalla sfida con gli austriaci, allora il pareggio nelle Fiandre, diventerà solamente il ricordo di una gara qualunque.


Altre notizie
Martedì 22 Ottobre 2019
10:00 Champions League Champions League, girone E: Liverpool e Napoli lottano per il primato, il Salisburgo tenta di inserirsi nella corsa qualificazione
Lunedì 21 Ottobre 2019
19:00 Champions League Champions League, girone D: la Juventus ospita il Lokomotiv, l’Atletico il Bayer Leverkusen 18:30 Champions League L'Atalanta prova l'impresa, Guardiola da ex brescia tenta di ipotecare la qualificazione
Domenica 20 Ottobre 2019
23:08 Liga Liga, finisce in parità tra Atletico Madrid e Valencia 22:57 Primo Piano Premier League, all'Old Trafford finisce 1 a 1 tra Manchester United e Liverpool 15:36 Bundesliga Bundesliga, Bayern Monaco inceppato: finisce 2 a 2 con l'Augusta 08:35 Premier League Premier League, continua il periodo no del Tottenham. Con il Watford finisce 1 a 1 08:33 Premier League Premier League, City senza problemi contro il Crystal Palace
Sabato 19 Ottobre 2019
23:30 Liga Liga, cade il Real con il Maiorca e perde la testa della classifica 23:24 Primo Piano Serie A, la Juve di Pjanic non si ferma: 2-1 al Bologna. Buffon decisivo nel finale 18:43 Liga Liga, il Barça non si ferma più: tris all'Eibar, in gol tutte le stelle d'attacco 18:41 Serie A Serie A, all'Olimpico succede di tutto: 3-3 tra Lazio e Atalanta. La Dea fa e disfa 11:24 Primo Piano Ligue1, poker del PSG al Nizza: Icardi sempre più decisivo
Giovedì 10 Ottobre 2019
13:20 Primo Piano Mister 33, il Guardiola di Valdarno
Mercoledì 9 Ottobre 2019
14:30 Ligue 1 PSG, Verratti dal possibile addio al rinnovo fino al 2024
Martedì 8 Ottobre 2019
17:00 Primo Piano Barcellona e PSG, possibile scambio Griezmann-Neymar?
Lunedì 7 Ottobre 2019
23:25 Premier League Squadra logora e mercato non all'altezza: Tottenham, è sempre più crisi 23:24 Premier League Il Chelsea ha voltato pagina: i giovani di Lampard vogliono sorprendere 23:21 Liga Primo in classifica ma poco convincente: tutti in discussione in casa Real 23:16 Ligue 1 Lione, risoluzione con Sylvinho. Baticle allenatore ad interim