SEZIONI NOTIZIE

Le italiane in Champions secondo Condò: "Juve tra le favorite. Inter e Napoli devono passare. L'Atalanta può sognare"

di Redazione Eurochampions
Vedi letture
Foto

Questa sera inizia la Champions. Subito in campo Inter e Napoli, domani invece toccherà alla Juve e all'Atalanta. Ma quale sarà il cammino delle nostre compagini in Europa. Lo abbiamo cheisto a Paolo Condò, giornalista della Gazzettta delllo Sport e volto noto della tv pallonara.

La prima a scendere in campo sarà l'Inter. Con Conte sarà una Champions diversa?

"L'Inter ha alzato senza dubbio l'asticella. Sicuramente con Conte è una squadra diversa e più ambiziosa. In rosa ha dei campioni come Lukaku e Sanchez che possono fare la differenza. Ha dei margini di miglioramento molto ampi rispetto alla scorsa stagione, anche in Champions. Sarà fondamentalle partire bene. Credo che quest'anno l'obiettivo minimo sia il passaggio del turno".

La Juve invece è tra le grandi favorite?

"Il mercato che ha fatto negli ultimi due anni rende ben chiaro quale sia il vero obiettivo dei bianconeri. Dopo aver vinto tanto in Italia la Vecchia Signora vuole sollevare la coppa. Non prendi Ronaldo se non vuoi vincere la Champions. Assieme a City e Barcellona è la favorita. Dovrà essere bravo Sarri ad arrivare dove Conte e Allegri non sono mai arrivati. Per la Vecchia Signora ormai si può parlare di ossessione".

E il Napoli?

"La scorsa edizione venne eliminato in modo incredibile ed immeritato. Fuori da un girone di ferro. Quest'anno il sorteggio è stato più benevolo, ritrova il Liverpool, tra l'altro campione d'Europa, ma nel complesso il gruppo mi pare meno complicato. Con questa squadra per Ancelotti non centrare gli ottavi sarebbe un fallimento".

L'Atalanta, alla sua prima storica partecipazione, può sognare? 

"A Bergamo cullano questo sogno di entrare tra le sedici squadre più forti d'Europa. Attenzione però a sottovalutare lo Shakhatar, una squadra che è abituata a stare nelle coppe. Servirà un'impresa, sarebbe la ciliegina sulla torta del grande lavoro fatto in questi anni dalla società e da Gasperini".


Altre notizie
Martedì 22 Ottobre 2019
10:00 Champions League Champions League, girone E: Liverpool e Napoli lottano per il primato, il Salisburgo tenta di inserirsi nella corsa qualificazione
Lunedì 21 Ottobre 2019
19:00 Champions League Champions League, girone D: la Juventus ospita il Lokomotiv, l’Atletico il Bayer Leverkusen 18:30 Champions League L'Atalanta prova l'impresa, Guardiola da ex brescia tenta di ipotecare la qualificazione
Domenica 20 Ottobre 2019
23:08 Liga Liga, finisce in parità tra Atletico Madrid e Valencia 22:57 Primo Piano Premier League, all'Old Trafford finisce 1 a 1 tra Manchester United e Liverpool 15:36 Bundesliga Bundesliga, Bayern Monaco inceppato: finisce 2 a 2 con l'Augusta 08:35 Premier League Premier League, continua il periodo no del Tottenham. Con il Watford finisce 1 a 1 08:33 Premier League Premier League, City senza problemi contro il Crystal Palace
Sabato 19 Ottobre 2019
23:30 Liga Liga, cade il Real con il Maiorca e perde la testa della classifica 23:24 Primo Piano Serie A, la Juve di Pjanic non si ferma: 2-1 al Bologna. Buffon decisivo nel finale 18:43 Liga Liga, il Barça non si ferma più: tris all'Eibar, in gol tutte le stelle d'attacco 18:41 Serie A Serie A, all'Olimpico succede di tutto: 3-3 tra Lazio e Atalanta. La Dea fa e disfa 11:24 Primo Piano Ligue1, poker del PSG al Nizza: Icardi sempre più decisivo
Giovedì 10 Ottobre 2019
13:20 Primo Piano Mister 33, il Guardiola di Valdarno
Mercoledì 9 Ottobre 2019
14:30 Ligue 1 PSG, Verratti dal possibile addio al rinnovo fino al 2024
Martedì 8 Ottobre 2019
17:00 Primo Piano Barcellona e PSG, possibile scambio Griezmann-Neymar?
Lunedì 7 Ottobre 2019
23:25 Premier League Squadra logora e mercato non all'altezza: Tottenham, è sempre più crisi 23:24 Premier League Il Chelsea ha voltato pagina: i giovani di Lampard vogliono sorprendere 23:21 Liga Primo in classifica ma poco convincente: tutti in discussione in casa Real 23:16 Ligue 1 Lione, risoluzione con Sylvinho. Baticle allenatore ad interim