SEZIONI NOTIZIE

Il Bayern fa fuori Muller: a Monaco non c'è più spazio per il tedesco. Ecco il perché

di Stefano Pontoni
Vedi letture
Foto

Che fine ha fatto Thomas Muller? Se lo chiedono in molti al Bayern. Il tedesco, che per anni è stato una colonna portante dei bavaresi e della nazionale tedesca, è sparito dai radar. Prestazioni sottotono, numeri in netto calo rispetto alle stagioni precedenti, gli hanno fatto perdere prima la fiducia del ct Low e poi il posto in squadra. Kovac, dopo aver provato in vari modi a rivitalizzarlo, sembra essere intenzionato a relegarlo in panchina, soprattutto ora che a Monaco è arrivato un certo Coutinho. 

Ben lontane per Muller le stagioni d'oro con Guardiola, quando metteva a segno gol a ripetizione ed era considerato dal club un elemento imprescindibile. Il calo drastico è sotto gli occhi di tutti e i dirigenti bavaresi non sembrano essere disposti a concedergli altro tempo: al sua avventura al Bayern sembra essere arrivata al capolinea. Per questo motivi le voci di una cessione già in questa estate si fanno più frequenti. Diversi sarebbero i club interessati a dargli una nuova chance, d'altronde stiamo parlando pur sempre di un giocatore che in carriera ha vinto tutto e che non ha ancora compiuto trent'anni. 

Non il Bayern però. Kovac, e la società, hanno deciso di puntare tutto sul talento brasiliano arrivato dal Barcellona. Il tecnico croato ha pronto un 4-2-3-1 in grado di esaltare le sue qualità: Coman e Gnabry (o Perisic) giocheranno larghi, Lewandowski sarà l'unica punta e Coutinho si muoverà dietro al polacco. In questo modulo non c'è spazio per Muller. 

Da bandiera ad esubero, è cambiato tutto in un'estate: il Bayern non ha più bisogno di Thomas Muller.


Altre notizie
Giovedì 19 Settembre 2019
11:57 Primo Piano No, questa Juve non ci ha delusi. Con l'Atletico è stato spettacolo autentico 11:48 Approfondimenti Napoli batte Liverpool, è la vittoria anche di Ancelotti su Klopp 00:12 Champions League I risultati della serata di Champions: PSG vittorioso sul Real, City ok contro lo Shakhtar. La Lokomotiv Mosca sbanca Leverkusen 00:05 Champions League Eurobatosta per l'Atalanta. L'esordio in Champions è una tragedia. 4 a 0 per la Dinamo Zagabria 00:01 Primo Piano La Juve si fa rimontare dall'Atletico. Al Wanda Metropolitano finisce 2 a 2
Mercoledì 18 Settembre 2019
16:15 Approfondimenti Ronaldo-Felix, incontro-scontro nel segno del Portogallo e della 'sette' 14:20 Storia La Juventus sfida l'Atletico Madrid al Wanda Metropolitano: una vera bestia nera per la Vecchia Signora 13:10 Champions League Il Tottenham, dopo l'impresa sfiorata nella scorsa stagione, riparte da Atene 09:51 Champions League Il Borussia Dortmund sorprende il Barcellona ma si schianta su ter Stegen 08:30 Champions League Il Valencia sbanca Stamford Bridge: cinici gli spagnoli ma troppi errori dei Blues 08:18 Primo Piano Inter, un pareggio che complica già il cammino. Slavia Praga? Chi lo ha sottovalutato ha sbagliato 07:00 Editoriale La Juve e le altre favorite: sarà l'anno giusto di....
Martedì 17 Settembre 2019
23:56 Champions League Tutti i risultati della prima notte di Champions: 0 a 0 tra Dortmund e Barcellona, Salisburgo a valanga sul Genk, Chelsea sconfitto dal Valencia 23:00 Primo Piano Napoli da sogno, Liverpool battuto al San Paolo 21:45 Champions League Batti e ribatti tra Lione e Zenit San Pietroburgo: finisce 1-1 21:20 Primo Piano L'Inter stecca alla prima, è 1 a 1 con Slavia. Barella salva i neroazzuri nel finale 18:41 Champions League Valencia: da possibile sorpresa a possibile tragedia 16:59 Esclusive Le italiane in Champions secondo Condò: "Juve tra le favorite. Inter e Napoli devono passare. L'Atalanta può sognare" 16:51 News PSG, Icardi è già ai margini ancora prima iniziare a giocare 16:49 News Valencia, clima tesissimo in vista del debutto in Champions